Amministrazione

Una Regione più snella ed efficiente

Ridurre al massimo i compiti di gestione, evitando scandalosi sprechi di denaro e di tempo a scapito dei cittadini. Questa è la strada per una moderna ed efficiente amministrazione. La riforma del Senato e del Titolo V della Costituzione favorirà una struttura dello Stato fondato sulle autonomie, in cui le competenze non saranno moltiplicate, ma sussidiarie.

Basta, quindi, inutili e costosi doppioni: la Regione torna alla sua funzione di programmazione al servizio di progetti e obiettivi più urgenti. Questo è il federalismo possibile e praticabile, lontano dalle ideologizzazione propagandistiche e velleitarie degli ultimi anni. Il Piemonte deve giocare fino in fondo questa opportunità per giocare un ruolo da protagonista anche in Europa.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmailStumbleUponDigg
Commenta questo articolo